francesca-fontanella-psicologo-riuscire-a-dormire-bene-nonostante-tutto

La vita porta con sé momenti di tensione che possono influenzare il sonno: come riuscire a dormire bene, nonostante tutto?

Un classicone: le norme igieniche del sonno

Puoi trovarle in diverse versioni online o in tascabili dedicati al sonno e all’insonnia: si chiamano norme igieniche del sonno. Esse consistono in una serie di norme per una buona prassi che faciliti le persone ad addormentarsi e dormire bene. Eccone alcune:

  • Restituisci al letto il suo ruolo e utilizzalo per dormire (o per attività sessuali). Leggere a letto, guardare la tv a letto, mangiare a letto sono attività che puoi lasciare a momenti della tua vita in cui dormirai con facilità. Ora, lascia stare. Usa il letto per dormire.
  • Crea un rituale del sonno, ad esempio un pediluvio, una tisana e poi a letto. Fai in modo che il rituale sia sempre lo stesso e dopo il tuo rituale coricati senza fare altre cose aggiuntive – tipo stendere una lavatrice dimenticata o finire di scrivere quella mail…-
  • A proposito di mail e tecnologia, evita di utilizzare cellulare o pc nell’ora prima di dormire: sono attivanti e riducono la probabilità di addormentarti.
  • L’esercizio fisico è un utile facilitatore del sonno purché venga svolto almeno due ore prima di coricarsi.
  • Scegli un orario regolare al quale andare a letto. La regolarità creerà un ritmo, un’abitudine che ti aiuterà ad addormentarti e dormire bene.

Un aiuto in più per dormire bene

Tutto quanto sopra è molto utile, anche se a volte non basta. Potresti scegliere di usare facilitatori chimici del sonno – farmaci o altri coadiuvanti – dei quali non mi occupo in quanto psicologa e per i quali potrai chiedere informazioni al medico e al farmacista.

Esiste anche una possibilità ulteriore per dormire bene, un aiuto in più: il rilassamento profondo.

Cos’è il rilassamento profondo?

Il corpo è rilassato quando i muscoli sono morbidi e distesi e il respiro è regolare e calmo. Il rilassamento profondo è una pratica di rilassamento che ti guida a raggiungere questo risultato è, di conseguenza, portare il tuo cervello a produrre le cosiddette onde alfa, quelle tipicamente associate agli occhi chiusi, alla respirazione calma e alle visualizzazioni rilassanti.

Durante una pratica di rilassamento profondo, impari a entrare in contatto con la distensione muscolare e con la respirazione che ti porta a scivolare agilmente nel sonno, se lo vorrai.

Puoi decidere tu se vuoi dormire!

Il rilassamento profondo ha una caratteristica molto attraente: quando lo raggiungi, puoi scegliere se sfruttarne il potenziale energetico o dormire.

Questo significa che se vorrai utilizzare il rilassamento profondo durante il giorno, potrai goderne i benefici riprendendo subito dopo le tue attività, se vorrai utilizzarlo appena prima di dormire, potrai lasciarti transitare nel sonno. E se ti svegli durante la notte? Puoi ripetere la procedura e addormentarti di nuovo, con sempre maggiore facilità!

FAQ

Sarò capace di imparare il rilassamento profondo? Sì, sarai capace di impararlo. Come e quando lo userai farà poi la differenza perché ciò che accadrà dipende da cosa farai degli strumenti che acquisisci. In alcuni casi, è necessario associare al percorso di apprendimento del rilassamento profondo, un lavoro di esplorazione dei significati della difficoltà ad addormentarsi.

Ci sono controindicazioni? Il rilassamento profondo è adatto a bambini e adulti. In via prudenziale, lo sconsiglio a chi ha problemi cardiaci.

Quanto tempo ci metto a impararlo? In cinque-sei incontri da 50 minuti ciascuno sarai capace di raggiungere in autonomia un rilassamento profondo. Potresti essere più veloce e, in tal caso, ottimo!

Di solito sono molto rigido/a, sarò in difficoltà a rilassarmi? La procedura guidata prevede un aiuto specifico per chi ha la tendenza a irrigidire la muscolatura. Sarai aiutato/a e accompagnato/a in questo importante apprendimento.

Di solito mi manca il fiato, quando vado a letto. Come farò a imparare la respirazione che serve per il rilassamento profondo? Anche in questo caso, la procedura guidata si fa specifica per la tua difficoltà e potrai raggiungere un respiro calmo e regolare e poi continuare l’apprendimento.

È necessario impararlo con un operatore? Sarò onesta, trovo sia altamente suggerito! L’operatore adatterà la pratica di rilassamento a te e alle tue particolarità e solo in quesì modo potrai godere di un apprendimento specifico ed efficace.

Hai altre domande e curiosità? Vuoi prendere un appuntamento? Vuoi dormire bene?

Scrivimi attraverso il modulo sottostante! Ps Abbi cura di controllare la correttezza dell’indirizzo mail che indichi, di modo che io possa risponderti!






Se ti è piaciuto, condividilo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento