francesca-fontanella-psicologo-tecniche-immaginative-provale-con-un-professionista

Il punto, parlando di tecniche imaginative, è questo: quando si utilizza l’immaginazione, si attivano le stesse aree del cervello che si attivano nella realtà.

Quando immaginate voi stessi mentre camminate, si attivano le stesse le aree del cervello che si attiverebbero se camminaste davvero. Così per qualsiasi azione o emozione.

L’immaginazione è un simulatore della realtà.

Vale la pena sfruttare questa possibilità per favorire il proprio benessere psicologico.

Come utilizzare l’immaginazione in psicologia? Ad esempio:
  • Visualizzando immagini piacevoli
  • Anticipando comportamenti futuri per allenarsi a produrli
  • Ricordando visi e luoghi significativi
  • Creando metafore dei propri eventi di vita
I vantaggi:
  • Allenamento cerebrale
  • Più sicurezza
  • Stimolazione della creatività
  • Possibilità di scoprire soluzioni alternative
  • Rilassamento

Attenzione!

  • Le tecniche immaginative sono uno strumento da maneggiare con delicatezza
    • Non si adattano a tutti
    • Non si adattano ad ogni momento di vita
  • L’utilizzo di queste tecniche è libero, ma l’apprendimento va guidato. Si tratta di tecniche che, utilizzate in modo ingenuo, possono sortire gli effetti contrari a quelli desiderati.

Ancora un volta…

Handle with care!

Vuoi conoscere una tecnica immaginativa rilassante? Clicca quì!

Vuoi approfondire attraverso altri articoli? Puoi consultare la categoria Tecniche Immaginative di questo blog.

Immagine di copertina: FreeImages.com/M.A.Makky

Se ti è piaciuto, condividilo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento