francesca-fontanella-psicologo-il-bastone-e-la-carota-relazione-di-coppia-prima-puntata-

Qualche giorno fa ho pubblicato un sondaggio sulla pagina Facebook per conoscere quali argomenti possano essere di maggiore interesse per i lettori. La risposta che ha ricevuto maggiori preferenze è stata “Relazione di coppia“.

Dedicherò alcuni articoli a questa preferenza… Relazione di coppia, quindi. Prima Puntata.

Navigando online potete trovare innumerevoli articoli, riferimenti, brani di libri che raccontano la coppia e i problemi di coppia.

Crisi sessuale, difficoltà comunicative, la coppia dopo il primo figlio… questi articoli sono tanti, davvero tanti. Immagino abbiano prodotto buona informazione e permesso a molti di riconoscersi nelle storie raccontate tuttavia… ora come ora …

dopo anni di divulgazione di questo tipo, centrata sul problema, mi sembra che vi possa essere il rischio che l’informazione diventi Bastone e Carota.

Bastone perché leggere di queste difficoltà può far stare male, creare dubbi, sfiducia… Addirittura, qualche tempo fa, una persona mi raccontò che a forza di leggere e riconoscersi nelle dinamiche di coppia, viveva gli articoli come un rimprovero, un riminder di fallimenti compiuti o potenziali.

Carota perché, se da un lato la persona, nel riconoscersi, si rassicura (altri vivono lo stesso problema, gli esperti ne riconoscono la frequenza e la struttura, non ci si sente ‘sbagliati’, ma parte della stessa barca), dall’altro lato, a mio avviso,  il rischio è che si origini l’Effetto “Eh va bè, va così!”.

Questo effetto, che, come immaginerete, ha un nome inventato, recita:

Dato che gli esperti ci dicono che quella cosa è frequente, tanto frequente, che, praticamente, va sempre così… noi non possiamo proprio farci niente!

Di fatto, la persona può sentire che il suo problema è uno stato di normalità: anche se questo stato non le piace, non si può fare nulla per produrre cambiamenti positivi. Va così. E basta.

Questo comportamento somiglia in modo pericoloso alla rinuncia e al senso di impotenza, non offre la possibilità di creare soluzioni e fa stare nel problema.

Quindi, ben vengano l’informazione, la condivisione, ma, mentre leggete, ricordate l’Effetto “Eh va bè, va così!”e chiedetevi se vi piacerebbe poter cambiare qualcosa.

Se pensate che vi piacerebbe, ecco la buona notizia! Si può fare qualcosa per produrre i cambiamenti desiderati e, talora, basta un piccolo cambiamento per generare grandi cambiamenti.

In questa Prima Puntata si è trattato di:

  • Conseguenze che può avere la lettura di divulgazione centrata sul problema;
  • Effetto “Eh va bè, va così!”;
  • Possibilità di cambiamento.

La Seconda Puntata sarà dedicata ai litigi della coppia.

Dott.ssa Francesca Fontanella

Se ti è piaciuto, condividilo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento