Una vita speziata è la soluzione alla vita insipida, ma andiamo per ordine. Alcune persone vivono attraverso un copione che le vede lentamente assuefarsi alla vita, produrre noia a secchiate e a secchiate provare fastidio, rabbia, invidia, per ciò che ottengono gli altri. Cosa sta succedendo a queste persone?

Partiamo dall’inizio

Sistema familiare influenzante 

Può succedere che il sistema familiare infantile inviti a non raggiungere risultati, a non essere importanti o a non dare valore al proprio pensiero. Questo fatto può verificarsi anche in famiglie amorevoli e in cui le figure adulte offrono le cure necessarie ai piccoli. 

In famiglia può esserci la tendenza a non voler apparire, ad esempio. Oppure la convinzione di non poter ottenere quello che ottengono altri per condizione socioeconomica o per credenze sulle proprie capacità intellettive. O, ancora, può essere sminuito il pensiero di un bambino o di un adolescente che vada controcorrente rispetto ai pensieri familiari; può essere sminuita una sensazione fisica ritenuta inopportuna o scomoda.

Può anche essere che… 

Può capitare anche, pensa, che il sistema familiare sia tutt’altra cosa e adori far sì che i membri della famiglia appaiano, eccellano, siano conosciuti. In questo sistema familiare, qualcuno potrebbe scegliere di opporsi o, come si dice in gergo, definirsi per contrapposizione.

Le cause di una vita insipida

Ne consegue che chi sente di condurre una vita insipida o noiosa ha bisogno di farsi alcune domande per poter cambiare ciò che lo ha stancato.

Puoi iniziare chiedendoti se la tua famiglia d’origine appartiene di più al modello che potremmo chiamare “modesto” o a quello “appariscente”.

Nel primo caso, la vita insipida  è una sorta di dono d’amore* a chi ti ha cresciuto, un patto di lealtà con il loro modello educativo e valoriale.

Nel secondo caso, la vita insipida è la reazione oppositiva a un modello familiare dal quale, in qualche momento della tua vita, hai desiderato differenziarti.

Due possibili conseguenze emotive

In base al tipo di causa che ti porta a condurre una vita insipida, potresti trovarti a vivere due modalità emotive diverse.

Nel caso in cui la tua vita insipida sia un dono d’amore, potresti vivere emozioni di tristezza, senso di impotenza, delusione. Esse potrebbero essere affiancate da rancore verso gli altri, invidia per ciò che si concedono o riescono a fare.

Nel caso in cui la tua vita insipida sia una reazione oppositiva a un modello genitoriale “appariscente” potresti sentirti superiore a chi appare, provare disprezzo o rabbia. 

Se te ne accorgi, be, in nessuno dei due casi ti senti a tuo agio!

Le soluzioni per speziare la vita 

Se stai leggendo questo articolo, è possibile tu stia cercando di rendere la tua vita meno insipida e che ti sia scocciato/a di seguire  uno dei due modelli descritti. Il suggerimento, molto pratico, è di iniziare a condire e speziare le tue giornate

Come se fosse uno svezzamento, condimento e spezie vanno dosate con moderazione e sapiente monitoraggio. Il risultato dovrà essere un ottimo piatto da gustare, una vita gratificante, saporita al punto giusto.

Puoi far da te o chiedere un aiuto

Per il tuo… svezzamento psicologico, puoi scegliere di iniziare in autonomia oppure, se preferisci, chiedere un aiuto. Lo psicologo è la figura che può accompagnarti in modo completo, perché un cambiamento è un cambiamento e merita cura e scrupolo professionale.

Per saperne di più… mi puoi scrivere a ciao@francescafontanellapsicologo.com

 

* Espressione presa in prestito da Lorna Benjamin. 

 

 

Se ti è piaciuto, condividilo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento