francesca-fontanella-psicologo-recuperare-una-relazione-importante

Quella relazione è importante e c’è aria di crisi. Vorresti recuperare e non sai da dove partire? Ecco un’idea semplice dritta dritta dalla Terapia Narrativa.

Il valore aggiunto

In ogni relazione importante, ciascuna persona porta qualcosa di suo che arricchisce il rapporto e lo rende unico e speciale. Ad esempio, una persona che è solita vivere con entusiasmo porterà nella relazione l’entusiasmo; una persona che usa la discrezione, porterà nel rapporto la discrezione e così via.

Possiamo dire che ognuno offre un contributo e dona qualcosa all’altro (l’entusiasmo, la discrezione…) in uno scambio reciproco.

[Ti può interessare anche: Vuoi superare il 2,9:1? Il Valore che crea Valore]

Le domande utili per… cercare il valore aggiunto nel passato

domande-utili

Ti serve un momento di tranquillità per pensare a quando la relazione andava bene.

Quando è stato? Tanto tempo fa o poco tempo fa? Riesci a ricordare un momento specifico in cui la relazione è stata positiva? In quel ricordo cosa state facendo tu e l’altra persona?

Visualizza bene quel momento e nota i dettagli.

Poi soffermati sul ricordo di te stesso/a in quel momento: quali caratteristiche stai mettendo in gioco che contribuiscono a rendere positiva la relazione? Ossia: quale valore aggiunto stai portando?

Le domande utili per… applicare il valore aggiunto al presente

Ora che hai identificato il valore aggiunto che è stato utile in quel momento passato, immagina cosa accadrebbe se lo utilizzassi nella situazione attuale: cosa cambierebbe nella relazione? Gli effetti sarebbero positivi? Non lo sarebero?

Quali azioni concrete potresti fare per aggiungere il tuo valore aggiunto al presente? Se le facessi, come ti sentiresti?

Le domande utili per… seminare nuovi valori aggiunti nel futuro

Immagina di portare qualcosa di nuovo nella relazione: cosa ti piacerebbe portare? Cosa vorresti offrire che non hai ancora offerto? Ti fa piacere portare qualcosa di nuovoin questa relazione?

Se hai fatto tutto questo esercizio, avrai a disposizione:

  • Una parola che descrive il valore aggiunto che, nel passato, ha favorito il benessere della relazione;
  • Qualche idea pratica per utilizzare il valore aggiunto nel presente e scoprire se ti interessa ancora viverlo;
  • Una parola che descrive un nuovo, possibile e desiderato valore aggiunto da portare nella relazione, qualora lo volessi.

Se hai fatto tutto questo esercizio hai costruito una connessione tra passato, presente e propositi futuri per restituire valore alla relazione per te importante e recuperarne la positività, se lo desideri.

Questo esercizio ti è piaciuto, ma non basta?

Se vuoi approfondire come la Terapia Narrativa aiuta a recuperare le relazioni, scrivimi la tua storia a fontanella.francesca@gmail.com.

 

 

Se ti è piaciuto, condividilo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento