francesca-fontanella-psicologo-a-dent-stretti-soluzioni-psico-al-bruxismo

Se vi è capitato di svegliarvi con la mandibola contratta, di provare dolore alle gengive senza alcuna infiammazione in atto, di strofinare tra loro i denti…allora questo articolo fa per voi!

Saprete già, che in termini dentistici, il fenomeno descritto è detto bruxismo.cervicale

Il bruxismo inflenza la vita delle persone causando disturbi delle articolazioni della bocca, dei denti, delle gengive e dando origine a contratture dei muscoli del collo, delle spalle, della schiena.

Le persone raccontano di difficoltà nella masticazione, nell’apertura della bocca; i denti si consumano con più rapidità richiedendo cure dentistiche frequenti e precoci; i dolori muscolari di collo, spalle e schiena, inducono ad assumere posture scorrette.

Quali soluzioni ci sono?

Il suggerimento è combinare un ausilio protettivo provvisorio (il bite), con un trattamento psicologico.

Psicologico?

Ebbene, sì! 🙂 Si è rilevato che il bruxismo emerge in momenti di stress e si acutizza in fasi di vita complesse da un punto di vista emotivo.

La cultura popolare da tempi immemorabili utilizza la metafora “A denti stretti” per indicare qualcosa che viene fatto o vissuto forzatamente. Questa forzatura si traduce in attivazioni psicofisiologiche che possono, in soggetti predisposti, manifestarsi attraverso la contrattura temporo-mandibolare e portare a stringere i denti durante il giorno e durante la notte.

Lavorare su questo fenomeno con la psicologia significa andare alla causa del target-image-790205_960_720disturbo. Nel frattempo, l’utilizzo del bite può evitare che i denti si consumino e alleggerire l’effetto della contrattura muscolare.

La psicologia interviene principalmente applicando le tecniche e gli strumenti utili nelle situazioni d’ansia ossia:

  • Tecniche di Rilassamento
  • Immaginazioni Guidate
  • Respirazione Consapevole
  • Focusing
  • Conversazioni terapeutiche per esplorare il significato del proprio messaggio emotivo

Mentre cominciate ad incuriosirvi rispetto a questa possibilità…vi vengono delle domande? Sono qui per rispondervi!

P.S. Il mercoledì sera, sino al 30 giugno 2016, dalle 20:00 alle 21:00 potete scrivere le vostre domande sulla pagina FB Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo oppure come messaggio FB privato oppure su WhatsApp (345 3741840)

Dott.ssa Francesca Fontanella

 

Se ti è piaciuto, condividilo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento