francesca-fontanella-psicologo-bianco-dalla-paura-rosso-per-la-rabbia

Saranno proprio veri questi modi di dire? Bianco dalla paura e rosso per la rabbia?

Vediamo un po’…

Paura e Rabbia sono due emozioni.

Le emozioni sono una risposta psicofisiologica dell’organismo. Psico perché ci vanno di mezzo pensieri e valutazioni della situazione, fisiologica perché, ad ogni emozione, corrispondono reazioni del corpo (battito cardiaco più o meno veloce, cambiamenti nel ritmo respiratorio, nella temperatura corporea, nella pressione sanguigna…).

I cambiamenti corporei sono molto simili tra un’emozione e l’altra, sebbene, un’attenta misurazione, rilevi delle differenze.

Ad esempio, la temperatura corporea è più bassa quando si prova Paura e più alta quando si prova Rabbia. Questo fenomeno è ben rappresentato nel linguaggio comune: “Sono raggelato dalla Paura!“, “Non ti scaldare tanto!“.

Anche la circolazione sanguigna si comporta diversamente in queste due emozioni.

paura-inside-out

Paura, Inside-Out, Disney Pixart

La Paura sembra produrre un aumento dell’afflusso sanguigno nella parte inferiore del corpo – compensato da una diminuzione nella parte alta. Questo cambiamento ha lo scopo di portare sangue – energia – alle zone che sono utili per la fuga.

La Rabbia sembra produrre, invece, la combinazione inversa: l’afflusso sanguigno è più consistente nella parte alta del corpo, forse per favorire una reazione di attacco.

rabbia

Rabbia, Inside-Out, Disney Pixart

Visivamente, accade questo…

La bassa temperatura corporea, unita all’afflusso sanguigno verso la parte inferiore del corpo si presenta con un volto pallido: bianco dalla Paura!

La temperatura corporea innalzata e l’afflusso sanguigno verso la parte alta del corpo si manifestano attraverso un volto arrossato: rosso per la Rabbia!

Sarà vero, quindi, che si appare bianchi quando si prova Paura e rossi quando si prova Rabbia?

La fisiologia risponde di sì!

Dott.ssa Francesca Fontanella

Lascia un commento