francesca-fontanella-psicologo-fai-emergere-l-artista-che-ce-in-te

Pare si possa ricondurre la parola Arte  alla radice linguistica ar- che significa, in Sanscrito, andare verso, fare, produrre.

Anche i latini utilizzavano la parola Ars per indicare l’abilità nello svolgere un’attività, la capacità di fare in modo armonico.

Secondo la derivazione linguistica, quindi, Artista è colui che ha, in primo luogo la volontà – e in seguito la capacità – di fare bene, di fare in modo armonico.

C’è chi riesce ad agire dando spazio all’Artista, chi riesce a farlo qualche volta, chi lo faceva un tempo e ora non riesce a farlo più

Gli eventi di vita, infatti, possono influenzare la percezione di sé rendendo dimentichi delle proprie attitudini, desideri, sogni, abilità, guastando le relazioni, riducendo gli interessi, spegnendo le inziative e il coraggio

E’ quì che serve ricordarsi (o farsi ricordare) di far emergere l’Artista.

“Indipendentemente dal lavoro che svolge, qualsiasi persona in cui si nasconda un artista diventa una creatura piena di inventiva, di spirito di ricerca e di audacia, che esprime se stessa. Diventa interessante per gli altri, porta turbamento e scompiglio, illumina e apre nuove vie per una più profonda comprensione delle cose. Dove il non-artista chiuderebbe il libro, questa persona invece lo apre e dimostra che possono esservi altre pagine.” R. Henri, The Art of Spirit, 1923. J.B Lippincott, Philadelphia.

Nella tua vita, come puoi far emergere l’Artista?

Di quali altre pagine della tua storia puoi dimostrare l’esistenza?

libro primavera

FreeImages.com/Eva Sarna

Dott.ssa Francesca Fontanella

fontanella.francesca@gmail.com

Se ti è piaciuto, condividilo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento