francesca-fontanella-psicologo-la-stella-del-mattino-e-la-stella-della-sera

collage venere

Le immagini del collage sono tratte da MorgueFile.com e Meteoweb.eu

All’alba, verso Est, si può vedere in cielo la Stella del Mattino.

Al tramonto, verso Ovest, si può vedere in cielo la Stella della Sera.

Tante le narrazioni, le storie, i miti che si sono susseguiti nel tempo; diversi i nomi che le due stelle hanno assunto nell’antichità: Fosforo e Espero per i Greci, Lucifero e Vespero per i Latini.

In realtà, la Stella del Mattino e la Stella della sera sono lo stesso corpo celeste: Venere.

“Dev’essere stato un grande momento, quando qualcuno si accorse che la Stella del Mattino e la Stella della Sera erano lo stesso corpo celeste!” (Cit. Odifreddi, P., 2010. C’è spazio per tutti. Mondadori)

Mi piace molto utilizzare questa metafora nella pratica clinica.

Accade che si dubiti rispetto alla direzione di vita da prendere, sulle scelte da fare, che ci si senta divisi. Come si fosse costituiti da parti distinte, inconciliabili tra loro ed una delle due dovesse avere la meglio sull’altra.

La scoperta di poter conciliare le parti in un’entità unica spesso è una sorpresa.

Da questa sorpresa inizia un nuovo viaggio.

“Espero è Fosforo” (Cit. G.Frege)

Vi è identità di due termini la cui forma è diversa.

Dott.ssa Francesca Fontanella

fontanella.francesca@gmail.com

Se ti è piaciuto, condividilo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento